9° corso di riabilitazione del soggetto con malattia di Charcot-Marie-Tooth29 Settembre 2018

9° corso di riabilitazione del soggetto con malattia di Charcot-Marie-Tooth

 

Torre Padrera (RN) | Sol et Salus, Viale San Salvador, 204
Corso di formazione con crediti ECM pensato per Fisioterapisti, Fisiatri e operatori del settore sulla Riabilitazione del Soggetto con Malattia di Charcot-Marie-Tooth

La neuropatia di CHARCOT-MARIE-TOOTH si manifesta nella popolazione con una incidenza di 1 caso ogni 2500 abitanti. Le manifestazioni cliniche e la disabilità conseguenti a tale malattia sono spesso diverse tra soggetti anche all’interno della stessa famiglia. Nonostante i recenti progressi nella conoscenza della genetica molecolare e dei meccanismi patogenetici della malattia, non è ancora disponibile una terapia farmacologica e pertanto la riabilitazione fisica e chirurgica sono fondamentali nel trattamento dei pazienti.

Riteniamo che un approccio terapeutico-riabilitativo corretto debba avere come obiettivo il miglioramento della qualità di vita dei soggetti con CMT intervenendo su tutti gli aspetti della malattia, dalla menomazione alla limitazione di attività e partecipazione sociale. Tale obiettivo è raggiungibile solo con un approccio multidisciplinare che preveda una presa in carico precoce, personalizzata, globale e continuativa. Purtroppo ad oggi i soggetti con CMT non sempre trovano risposte clinico-riabilitative adeguate ed omogenee sul territorio nazionale.

Scopo del corso è diffondere le conoscenze su tutti gli aspetti della malattia, proporre modalità di valutazione comuni che consentano di individuare i bisogni dei soggetti affetti e la formulazione di progetti e programmi riabilitativi mirati ad obiettivi specifici, favorire la diffusione sul territorio nazionale di team multidisciplinari dedicati che forniscano un punto di riferimento ai soggetti con CMT.

Sostieni ACMT-RETE

In questa pagina vi indichiamo diversi modi per “Aiutarci a stare in piedi”!
Per finanziare la ricerca per trovare una cura, per far conoscere questa malattia rara,
per una vita migliore con la CMT.

5 X 1000 DONAZIONI